Questo sito vuole essere una guida turistica con molte informazioni utili per conoscere e visitare Torino, la prima capitale d'Italia; una città ricca di storia diventata famosa in tutto il mondo nel 2006 per aver ospitato i XX Giochi Olimpici Invernali. Torino vanta un'offerta turistica con oltre 40 siti culturali visitabili tra cui castelli, regge sabaude e musei. Da non perdere: il Museo Nazionale del Cinema, inserito nella strepitosa ambientazione della Mole Antonelliana, simbolo di Torino e che, con i suoi 167 metri ne fa il museo più alto del mondo; il Museo Egizio, secondo per importanza e quantità di reperti solo a quello del Cairo; il rinnovato Museo dell'Automobile che ora vanta un'esposizione molto scenografica e una collezione di auto unica in Europa. Visitare il centro storico di Torino significa scoprire le bellissime piazze, i palazzi barocchi e percorrere le vie dello shopping; la città è famosa per i suoi 18 km di portici, costruiti dal Cinquecento e sotto i quali è possibile trovare di tutto, dalle botteghe d'antiquariato ai negozi con le grandi firme del Made in Italy oltre che i caffè storici della città. Per chi intende organizzare un weekend per visitare Torino la scelta tra alberghi, bed and breakfast e ostelli della gioventù è molto ampia e adatta a tutte le esigenze.

Per informazioni e offerte hotel visita le pagine:
Dove dormire a Torino, Offerte hotel >>>
B&B economici e ostelli della gioventù a Torino >>>

Mole Antonelliana, monumento simbolo della città di Torino

LA MOLE ANTONELLIANA

Costruita negli anni 1863-1889 su progetto dell'architetto Alessandro Antonelli, la Mole Antonelliana è il simbolo di Torino e con i suoi 167 metri di altezza è stato considerato a lungo l'edificio in muratura più alto d'Europa. Dal 2000 la Mole è sede del Museo Nazionale del Cinema, Museo Nazionale del Cinema di Torino il quale vanta una collezione invidiabile suddivisa su 5 piani di esposizione tra i più visitati in Italia e la particolarità di essere il museo più alto del mondo. Un ascensore in vetro viaggia all'interno della gigantesca volta e porta i visitatori fino al tempietto, situato a 85 metri e dal quale si può godere di un panorama di Torino e delle Alpi.






Reggia di Venaria Reale, vicino a Torino La Reggia di Venaria Reale

La Reggia di Venaria Reale è una delle maggiori residenze sabaude in Piemonte. Probabilmente la più grande per dimensioni e paragonabile, quanto a struttura, alla coeva reggia francese di Versailles che fu costruita tenendo a mente il progetto della dimora reale piemontese. Dopo un lungo periodo di restauri, la Reggia di Venaria, ritornata alla magnificenza barocca originale, č stata riaperta al pubblico nell'ottobre del 2007. Il successo è stato immediato; nel primo anno di apertura i visitatori sono stati 950 mila e oggi il numero ha già superato i quanttro milioni di unità. Informazioni utili >>>

Palazzina di Caccia di Stupinigi, vicino Torino Residenze Reali e Castelli della Provincia di Torino

Oltre alle Residenze Reali, le antiche dinastie regnanti hanno lasciato alla Provincia di Torino un'eredità di inestimabile valore; tutto il territorio č costellato di magnifiche regge e incantevoli castelli, completamente restaurati negli ultimi anni e attualmente visitabili. Ma l'area subalpina è stata nei secoli anche oggetto di un'intensa attività fortificatoria, da segnalare il Forte di Exilles in Val di Susa, il Forte Bramafam a Bardonecchia e il Forte di Fenestrelle, il più imponente di tutti e considerata la costruzione in muratura più estesa dopo la Muraglia Cinese. Informazioni per visitare la Palazzina di Caccia di Stupinigi >>>.

Stazione sciistica vicino Torino Le Montagne Olimpiche di Torino

Le montagne del territorio della Provincia di Torino ospitano non solo stazioni sciistiche molto apprezzate ma anche paradisi incontaminati per piacevoli momenti di relax. I comprensori di Bardonecchia Ski e della ViaLattea ( Cesana - Sansicario, Claviere, Pragelato, Sauze d'Oulx, e Sestriere ) sono stati il palcoscenico delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006 e offrono in totale 550 km di tracciati da discesa (anche con illuminazione notturna) e oltre 100 km di piste da fondo, con numerosi impianti di risalita e prestigiose scuole da sci. Numerose stazioni sciistiche meno famose ma ottime per chi è alle prime armi si trovano nella Valli di Lanzo nel Canavese e nelle Valli Germanasca e Chisone.

Il Po e la collina di Torino I parchi naturali e le aree protette

Le Alpi torinesi offrono opportunità di svago e relax anche dalla primavera all'autunno, sono infatti numerose le aree protette sul territorio: La Mandria, il Gran Bosco di Salbertrand, i parchi naturali Orsiera Rocciavrè e Val Troncea. Spicca per estensione ed importanza il Parco Nazionale del Gran Paradiso. Non dimentichiamo poi, che la stessa città di Torino, con i suoi grandi viali alberati e i parchi cittadini, è considerata tra le più verdi d'Italia ed è circondata sul lato orientale dall'omonima Collina che raggiunge un'altitudine di 720 metri e funge da vero e proprio polmone verde.